Bollo auto 2021: proroghe e scadenze

Il bollo va pagato entro il mese successivo a quello di scadenza: dal 2020, si può fare anche attraverso il sistema pagoPA.

In questo periodo di crisi, sanitaria ed economica, il pagamento del bollo auto 2021 è stato posticipato.

Pertanto, è molto utile avere un riepilogo delle scadenze del bollo in riferimento al periodo precedente per sapere quali saranno le date per effettuare il pagamento.

Nella tabella qui di seguito sono riportati i termini di pagamento per veicoli già circolanti, previsti da ACI

Come si vede, il pagamento per il rinnovo della tassa automobilistica deve essere effettuato di regola nel corso del mese successivo alla scadenza dell’ultima tassa dovuta.

Per esempio, nel periodo attualmente in corso, per un bollo con scadenza Aprile 2021 il versamento corrispondente va eseguito entro il 31 Maggio 2021.

Fonte: ACI – Automobile Club d’Italia, Guide Utili, veicoli già circolanti

Ma andiamo a vedere, nello specifico, le scadenze per ogni tipologia di veicolo e le possibili modalità di pagamento.

Le auto

  • Per le auto di fascia bassa, quindi con una cilindrata sotto i 36 Kw, le scadenze possono essere Gennaio e Luglio;
  • per le auto di fascia alta, con cilindrata sopra i 35 Kw, le scadenze possono essere Aprile, Agosto o Dicembre;
  • il Superbollo, per le auto con cilindrata superiore a 185 Kw, segue la scadenza della tassa auto ordinaria.

Le moto

  • Per i ciclomotori (50 cc) il Bollo va pagato solo se circolano su strade pubbliche;
  • per moto e scooter con una cilindrata a partire da 125 cc il bollo scade a Gennaio o Luglio.

Le minicar

Nel caso delle minicar, come per i ciclomotori, il Bollo è dovuto solo se queste circolano su strade pubbliche.

Il trasporto di merci o persone

  • Per autocarri e trattori stradali, le scadenze del Bollo sono nei mesi di Gennaio, Maggio e Settembre;
  • per gli autobus il Bollo può scadere, ugualmente, a Gennaio, Maggio e Settembre.

E le auto d’epoca?

Anche per queste si è tenuti a pagare il Bollo, ogni anno nel mese di Dicembre.

 Quando e come pagare il Bollo

Per quanto riguarda le novità previste per il bollo auto 2021, non ci sono sostanziali cambiamenti rispetto alle innovazioni introdotte lo scorso, ovvero:

  • pagamento bollo auto attraverso il sistema PagoPa
  • incrocio delle banche dati ACI e PRA
  • Documento unico di circolazione in formato digitale
  • Sconto del 15% per la domiciliazione del bollo auto Lombardia

Come già detto, la cosa fondamentale da ricordare è che il bollo va pagato entro il mese successivo a quello di scadenza: se, ad esempio, il Bollo della mia auto scadrà ad Aprile, dovrò effettuare il pagamento entro e non oltre il 31 Maggio.

A partire dal 1° gennaio 2020 si può pagare il bollo auto attraverso il sistema PagoPa. 

Infatti è possibile effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione direttamente sul sito o sull’App dell’Ente, presso la propria banca o sugli sportelli ATM abilitati, presso gli uffici postali e punti vendita di SISAL e Lottomatica.

Puoi pagare il bollo, tramite il circuito pagoPA, in modo facile, veloce e sicuro con EasyPol – l’app per i pagamenti digitali che ti permette di effettuare l’operazione in meno di un minuto, utilizzando semplicemente la carta di credito, come per un normale acquisto online.

Come fare?

È semplicissimo:

  • entra nella sezione “Bollo Aci”, seleziona il tipo di veicolo (macchina, ciclomotore o rimorchio) e inserisci la tua targa;
  • ora puoi procedere al pagamento: seleziona la carta da usare o, se non l’hai già salvata, digita i dati. E, in un click, il gioco è fatto.

A questo punto, se non sei registrato riceverai la ricevuta del pagamento avvenuto via mail, altrimenti, come utente registrato, troverai tutto nella sezione “Pagamenti”.

Puoi pagare il bollo in 37 secondi: prova subito!

Articoli in evidenza

Bollo moto 2021 : scadenze e modalità di pagamento
Bollo auto 2021: esenzioni per legge e decreto sostegni
Le scadenze del Bollo Auto nel 2020
Bollo auto 2020: novità e come pagare