Multa: cos’è e caratteristiche principali

La multa è una sanzione amministrativa pecuniaria prevista dalla legge per reati o infrazioni di un determinato regolamento.

La multa è una sanzione amministrativa pecuniaria prevista dalla legge per reati o infrazioni di un determinato regolamento, in particolare del Codice della Strada.

La misura della pena pecuniaria è stabilita dallo stesso Codice e varia a seconda di diversi fattori dalla gravità dell’infrazione alla sua recidività (ovvero quante volte viene ripetuta nel tempo). Infatti, la misura della multa oscilla tra un limite minimo e uno massimo fissato dalla singola norma presente nel Codice e viene modificata ogni due anni.

Inoltre, alla multa, può essere abbinata una sanzione accessoria come la revoca della patente o la riduzione dei punti.

Cosa contiene una multa

La sanzione amministrativa viene espressa attraverso un verbale che è redatto dagli organi abilitati e che deve avere determinate caratteristiche e contenuti espressi dalla legge.

La multa deve contenere quindi:

1. data, ora e località in cui è avvenuta la violazione;
2. generalità e residenza del trasgressore se è subito identificato;
3. indicazione del proprietario del veicolo, se non si conosce il trasgressore;
4. tipo del veicolo e targa;
5. citazione della norma violata e descrizione del fatto;
6. eventuali dichiarazioni che il trasgressore vuole inserire;
7. somma da pagare, termini e modalità di pagamento, ufficio o comando presso cui lo stesso può essere fatto e numero di conto corrente bancario o postale che può eventualmente essere usato;
8. eventuali sanzioni accessorie;
9. eventuali obblighi di esibizione;
10. autorità competenti per il ricorso;
11. firma del trasgressore;
12. nominativi e firma degli agenti accertatori.

La multa ha quindi tutti i requisiti di un atto giudiziario e per questo motivo si riceve come avviso di giacenza di raccomandata proprio con questa dicitura.

Sapevi che con EasyPol puoi pagare una multa comodamente dal tuo smartphone? Scaricala qui!