Come pagare la tassa di iscrizione all’Ordine dei Medici 2020

L’importo della tassa annuale di iscrizione all’ordine varia in base alla provincia di residenza e la scadenza è fissata al 31 gennaio 2020

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri è un ente professionale, istituito sotto la Vigilanza del Ministero della Salute che ha l’obiettivo di controllare e regolamentare la professione medica.

L’iscrizione all’albo è obbligatoria per poter esercitare la professione e può essere richiesta munendosi di una particolare documentazione. Tra i documenti necessari è presente la ricevuta del versamento della tassa di iscrizione che dovrà essere versata ogni anno a meno che non ci si voglia cancellare dall’ordine.

Come pagare la tassa per l’iscrizione all’Ordine e scadenze

L’importo della tassa annuale di iscrizione all’ordine varia in base alla provincia di residenza e la scadenza è fissata al 31 gennaio 2020. Nel caso in cui il professionista non dovesse rispettare questa scadenza, gli verrà recapitato un sollecito di pagamento maggiorato del 10% rispetto all’importo iniziale.

Hanno diritto ad una riduzione della tassa annuale solo i neolaureati, iscritti e laureati da meno di tre anni e over 75 al di sotto di un determinato reddito annuo.

Dall’anno 2019, l’Ordine si è confermato ai pagamenti tramite i sistemi PagoPA come tutte le pubbliche amministrazioni. Ogni iscritto riceverà dunque l’avviso di pagamento con tutte le informazioni necessarie per il versamento che può essere effettuato sia in maniera fisica che elettronica.

Ecco una lista dei metodi su come pagare la tassa annuale 2020:

1. Uffici postali;
2. sportelli delle banche o homebanking selezionando il circuito PagoPa;
3. tabaccheria Sisal e Lottomatica attraverso Qr Code;
4. sito PagoPa al quale si può accedere da quello dell’Ordine di riferimento
5. App EasyPol, attraverso il Qr Code presente sull’avviso inviato dall’Ordine. Scaricala qui!

Le commissioni dipendono dalla modalità di pagamento scelta.